Logo travelswithtaste

TRAVELS WITH TASTE

Viaggi ed esperienze di gusto

Cosa vedere a Corfù in 10 giorni: i luoghi imperdibili

Cosa vedere a Corfù in 10 giorni spiagge a Corfù

Sommario

Tra le molte isole greche, a Corfù oltre a meravigliose spiagge dalle acque cristalline e baie selvagge troverai, a differenza delle Cicladi, paesaggi molto verdi, un’entroterra montuoso ed alcuni siti di interesse storico che meritano una visita.

In questo articolo vogliamo suggerirti cosa vedere a Corfù in 10 giorni, una guida per scoprire i luoghi imperdibili, così da alternare il tuo relax al mare ad un pò di storia, ma non solo.

Poi ancora i nostri consigli utili, ad esempio dove dormire e come spostarsi sull’isola, per aiutarti a rendere la tua vacanza perfetta.

Corfù: tutte le info utili per organizzare il tuo viaggio

Corfù si trova nel Mar Ionio e fa parte appunto delle Isole Ionie, affacciate sulla costa occidentale della Grecia. Tra le sette maggiori, è la più vicina all’Italia ma anche all’Albania, di fatti grazie alla sua posizione è facilmente raggiungibile anche in traghetto, in circa 8 ore, da alcune località italiane come Bari e Brindisi.

Si tratta di una meta molto gettonata nei mesi estivi, soprattutto agosto. Perfetta per una vacanza in coppia, ma anche in famiglia.

Prima di partire ricordati di stipulare un’assicurazione di viaggio, gli imprevisti possono sempre accadere e viaggiare sicuri e senza pensieri è il modo migliore per godersi al massimo una vacanza.

A tal proposito essendo un nostro lettore hai diritto ad uno sconto del 10% con la nostra assicurazione di fiducia, Heymondo. Cliccando qui oppure nell’immagine qui sotto potrai fare un preventivo gratuito e senza impegno.

Dove dormire a Corfù

Corfù è un’isola abbastanza grande, per cui la scelta della zona dove alloggiare deve essere fatta anche in base al mezzo che utilizzerai per spostarti ed alle spiagge ed attrazioni che intendi visitare.

Inoltre cerca di scegliere una zona servita da supermercati, ristoranti e se ti interessa ovviamente dove ci siano locali per fare vita notturna.

La parte nord dell’isola è quella più attrezzata, oltre che la zona dove vi è la più alta concentrazione di luoghi da visitare.

Noi per la nostra vacanza abbiamo deciso di alloggiare nel paesino di Acharavi, situato nella parte settentrionale dell’isola, a circa 40 km dall’aeroporto. Perfetto sia per coppie che per famiglie. Un luogo tranquillo, con una bella spiaggia di sabbia dorata lunga circa 3 km e con un mare che digrada dolcemente.

Sulla spiaggia si affacciano alcune taverne che mettono anche a disposizione ombrelloni e lettini, ma perlopiù l’intero tratto è libero, c’è anche una zona dedicata ai nudisti.

Nel centro si trovano ristoranti, locali, supermercati, farmacia e tutti i servizi utili.

Come muoversi a Corfù

Corfù, come detto in precedenza, non è un’isola piccolina, per raggiungere le varie spiagge e le principali attrazioni è indispensabile prendere un auto a noleggio, anche per essere completamente autonomo.

Ti consigliamo di prenotarla già dall’Italia per tempo, soprattutto se viaggi durante i mesi estivi, più affollati. Noleggiandola direttamente in loco, nei vari rent a car presenti sull’isola, potresti rischiare di non trovarla disponibile o di pagarla anche più del doppio.

Noi ti suggeriamo di prenotare la tua auto per Corfù direttamente qui.

Puoi anche optare per i mezzi di trasporto pubblici, ma soprattutto in estate sono affollati e rischieresti di non salire, inoltre gli orari non sono mai precisi.

Cosa vedere a Corfù in 10 giorni: attrazioni da non perdere

Corfù non è solo baie incontaminate e spiagge dalle acque cristalline. Durante una vacanza qui avrai la possibilità di visitare alcuni luoghi ricchi di storia e di fascino, ma anche di godere di paesaggi naturalistici da perdere il fiato.

Ecco allora un elenco di attrazioni da non perdere.

Corfù Town il pittoresco capoluogo dell’isola

Situata a soli 12 minuti di auto dall’aeroporto internazionale, Corfù Town, Kerkira in greco, è considerata il capoluogo dell’isola.

La città vecchia, nel quartiere della Spianada, è caratterizzata da eleganti palazzi che richiamano l’architettura veneziana, dai colori rosa e giallo pastello, un susseguirsi di piazzette, strade e vicoletti lastricati, dove ai lati si trovano negozi di artigianato locale, di souvenir e poi ancora ristoranti e caratteristici caffetterie.

L’intero centro storico è stato nominato, nel 2007, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Da non perdere una visita alla Fortezza Vecchia, una cittadella fortificata situata su uno sperone roccioso che si allunga verso il mare e la Fortezza Nuova, costruita durante la denominazione veneziana. Da quest’ultima è possibile ammirare uno splendido panorama sulla città, sul porto e sul mare.

Achilleion: il Palazzo di Sissi

Sull’isola di Corfù, pochi km a sud di Corfù Town, si trova un palazzo d’estate costruito nel 1890 per la Principessa Sissi, il cosiddetto Achilleion.

La sua architettura in stile pompeiano rimanda al mito di Achille, da cui ne deriva il nome. Vi si trova anche un’imponente statua in bronzo raffigurante Achille morente, ferito nel tallone.

Da non perdere i meravigliosi giardini fioriti, con roseti, palme ed altre piante esotiche, poi ancora fontane e statue che raffigurano dei greci, oltre ad una splendida vista sul mare.

Attualmente il palazzo è un museo, dove si possono ammirare oggetti personali appartenuti all’Imperatrice d’Austria, oltre che affreschi e mobili d’epoca.

Monastero di Vlachérna, uno dei luoghi più affascinanti di Corfù

Il Monastero di Panagia Vlachérna è divenuto il simbolo dell’isola ed è considerato anche uno dei luoghi più affascinanti di Corfù. Si trova a Kanoni e si tratta di una piccola chiesetta bianca con un campanile in stile greco-ortodosso, dedicata alla Vergine Maria e venne costruita nel 1700.

La chiesa si trova su un piccolo isolotto collegato alla terra ferma tramite un passaggio pedonale.

L’ideale è recarsi qui al tramonto, per ammirare il gioco di luci riflesse sul mare. Tra l’altro quando si atterra sull’isola questa chiesa è ben visibile dall’aereo, trovandosi proprio sulla penisola dove ha sede l’aeroporto.

Sidari ed il Canale dell’Amore

Altra attrazione molto gettonata sull’isola di Corfù è senza alcun dubbio il Canale dell’Amore, che si trova nel piccolo e pittoresco centro abitato di Sidari, nella parte settentrionale dell’isola.

Si tratta di alcune formazioni rocciose di arenaria color ocra che racchiudono una piccola baia dalle acque cristalline e tante altre spiagge di sabbia fine nei dintorni, ideali per nuotare e fare snorkelling.

Il nome di questo splendido luogo naturalistico deriva da una leggenda che narra che le coppie che nuotano insieme nel canale potranno godere di un amore eterno.

Queste formazioni si sono modellate nel corso dei millenni e grazie al movimento delle onde hanno dato origine a grotte marine ed insenature.

In estate, nei periodo di maggiore afflusso, le sue spiagge ed ogni singolo angolo di roccia sono prese d’assalto dai turisti.

Noi ci siamo limitati ad esplorare l’area, passeggiando lungo le rocce per ammirare il panorama.

Capo Drastris: il punto più a nord-ovest di Corfù

Più spostato ad ovest rispetto a Sidari si trova Capo Drastis, il punto più a nord-ovest dell’isola, un promontorio molto bello e che merita una visita.

Anche qui si tratta di rocce di arenaria che nel corso del tempo hanno creato delle scogliere che si tuffano nelle acque azzurre e limpidissime del Mario Ionio. A renderle particolari è anche la vegetazione mediterranea che le ricopre.

Questo luogo è raggiungibile in barca dal porto di Sidari. Qui si trovano baie con grotte marine e piccole strisce di sabbia dorata ed un fondale poco profondo, ideale alla balneazione.

In alternativa si può raggiungere in auto il piccolo villaggio di Peroulades e poi proseguire a piedi attraverso un sentiero, da qui poi però non è consentito scendere alle spiagge, per cui potrai ammirare semplicemente il panorama dall’alto.

Se sei affascinato da scogliere simili allora ti suggeriamo come meta anche Malta, potrebbe interessarti il nostro itinerario di 5 giorni.

Angelokastro e la sua fortezza

Sul versante nord-occidentale di Corfù si trova un luogo davvero affascinante. Stiamo parlando di Angelokastro, una fortezza bizantina, una delle più importanti di tutta la Grecia, posta su un promontorio a circa 300 metri ed a picco sul mare.

Dal parcheggio sottostante è necessario percorrere un sentiero in salita, abbastanza ripido ed impegnativo, immerso nella macchia mediterranea e con il mare a fare da sfondo.

Questo castello è stato costruito nel 1200 a protezione dell’isola e viene anche chiamato Fortezza degli Angeli, pare per la cappella dedicata a San Michele Arcangelo che si trova al suo interno.

Kassiopi, l’antico villaggio di pescatori

Tra i vari villaggi da visitare sull’isola ti consigliamo Kassiopi, un importante polo turistico con il suo centro storico molto pittoresco, che richiama ancora il suo passato da villaggio di pescatori.

Kassiopi si trova lungo la costa settentrionale che si affaccia all’Albania, le cui coste da qui sono ben visibili.

Il villaggio si apre su una baia con un porto turistico, tutto intorno si trovano negozi, ristoranti e taverne greche, oltre che alcune spiagge di ciottoli molto belle che meritano una visita. La principale attrezzata con lettini ed ombrelloni, poi altre due baie più piccole e molto meno frequentate.

Paxos ed Antipaxos: visita alle due isole vicine a Corfù

Tra le attività da fare a Corfù, ti consigliamo vivamente di prendere parte ad un tour per raggiungere le meravigliose Isole di Paxos ed Antipaxos, situate a sud di Corfù, qui troverai ad attenderti grotte e piccole calette con un mare turchese che saprà conquistarti al primo sguardo.

Inoltre anche a Paxos potrai passeggiare tra i vicoli del pittoresco villaggio di Gaios, affacciato sul piccolo porto, dove troverai taverne greche, gelaterie e negozietti di souvenir.

Partecipando ad una escursione in barca avrai la possibilità di vedere prima le meravigliose Grotte Blu, nuotare tra le acque cristalline e poi raggiungere le due isole.

Bellissima esperienza che ci è piaciuta davvero molto, anche perché così avrai modo di visitare altre due isole greche.


Se l’articolo ti è piaciuto condividilo per farlo conoscere ad altri e non dimenticare di iscriverti alla Newsletter per restare sempre aggiornato sui nostri viaggi ed ovviamente di seguici sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi Siamo

Ciao e benvenuto nel nostro blog!

Siamo Greta e Luca una coppia over 40 con una passione smisurata per i viaggi.

Appena ci è possibile riempiamo il nostro trolley e partiamo, non importa se in Canada o nella nostra regione, la Lombardia, l’importante è andare alla scoperta di un luogo nuovo.

Lasciati ispirare dai nostri racconti e vivi con noi il viaggio anche attraverso il gusto.

SCONTO ASSICURAZIONE VIAGGIO
CI TROVI ANCHE QUI
seguici su instagram
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ARTICOLI PIù LETTI
SEGUICI SU PINTEREST
  • Un articolo con i nostri consigli su cosa vedere a Corfù in 10 giorni, dove dormire e come spostarsi sull'isola nel Mario Ionio.
| Corfù cosa vedere | vacanza a Corfù | Corfù dove dormire | Corfù come spostarsi | Corfù Grecia |
  • Cosa vedere in Val d'Elsa in 2 giorni. Weekend in Toscana tra le colline del Chianti classico.
| Toscana Val d'Elsa | Toscana cosa vedere | borghi Toscana | Val d'Elsa cosa vedere | San Gimignano | Val d'Elsa Chianti |
  • Visita ai Giardini Botanici di Villa Taranto affacciati sul Lago Maggiore, in Piemonte.
| Villa Taranto Giardini Botanici | Villa Taranto Verbania | Lago Maggiore cosa vedere | Lago Maggiore Piemonte | Giardini botanici da visitare |
  • Consigli utili per visitare le Cinque Terre in due giorni.
Cinque Terre Liguria | 5 Terre | Cinque Terre consigli utili | Cinque Terre dove dormire | Liguria borghi | Cinque Terre foto | Cinque Terre vacanza |
#cinqueterre #liguria #travelblogging
  • Dormire in un maso in Lombardia: Maso Zambo in Valsassina.
Un posto segreto, in mezzo alla natura nelle Prealpi lecchesi, proprio sopra il Lago di Como ed a solo un'ora da Milano. Un alloggio con Spa e ristorante.
| dormire in un maso | dove dormire in Lombardia | Valsassina Lombardia | Valsassina dove dormire | cosa fare in Valsassina |
#lombardia #dovedormire #valsassina
  • Il nostro itinerario di 5 giorni a Malta. Cosa vedere tra città e luoghi naturalistici nell’arcipelago maltese, nel cuore del Mar Mediterraneo
| Malta cosa vedere | Malta itinerario | Malta dove dormire | Malta consigli utili | viaggio a Malta | Malta foto | travel blog | mete europee |
#malta #maltaisland #visitmalta #travelblog
  • Cosa vedere in 2 giorni a La Valletta, piccola capitale dell'arcipelago maltese. Leggi il nostro itinerario alla scoperta dei luoghi storici da visitare e dei vicoli più belli da esplorare.
| La Valletta cosa vedere | La Valletta Malta | La Valletta itinerario | La Valletta cosa fare | travel blogger | La Valletta foto | Viaggi in Europa |
#visitmalta #lavalletta #travelblogger
  • Ecco cosa mangiare a Malta, dai piatti tradizionali allo street food, dai dolci alle bevande tipiche. Una guida sulle specialità e dove gustarle.
| cosa mangiare a Malta | Malta pastizzi | Malta piatti tipici | Malta dove mangiare | Malta cosa bere | Malta street food | Malta specialità | travel blogger |
#malta #visitmalta #travelblogger
  • Ecco il nostro itinerario a Malta, cosa non puoi perderti ed alcuni consigli che ti aiuteranno ad organizzare al meglio il tuo viaggio.
| Malta itinerario | Malta cosa vedere | Malta consigli utili | come spostarsi a Malta | Malta dove dormire | Malta foto | travel blogger | Malta quando andare | 
#malta #visitmalta #travelblogger