Logo travelswithtaste

TRAVELS WITH TASTE

Viaggi ed esperienze di gusto

La Geria a Lanzarote: visita in una delle regioni vitivinicole più particolari al mondo

La Geria a Lanzarote La Geria a Lanzarote

Sommario

Durante i nostri viaggi spesso ci piace andare per vigneti, fino ad ora abbiamo visitato diverse regioni vitivinicole, per lo più in Italia, ma La Geria è sicuramente una di quelle più particolari.

Un luogo unico, con un paesaggio mozzafiato ed una storia che risale a secoli fa. La Geria a Lanzarote, famosa per le sue vigne vulcaniche, lavorate eroicamente con amore e fatica dai viticoltori locali.

Qui, tradizione, vino e paesaggi surreali si uniscono per offrire al visitatore un’esperienza indimenticabile.

Visitare La Geria, uno dei paesaggi più particolari di Lanzarote

Uno scenario caratterizzato da estesi campi di lapilli neri, provenienti dalle eruzioni vulcaniche, e vigneti circondati da muretti semi circolari in pietra.

Qui il lavoro manuale dell’uomo ha dato origine ad un paesaggio straordinario, sia per bellezza che per unicità.

Di fatti osservando questi vigneti così particolari, ti sembrerà di essere di fronte ad una vera opera d’arte.

Dove si trova La Geria

Dichiarata prima Parco Naturale e poi Paesaggio Protetto, La Geria si estende su una superficie di 52 km quadrati.

Situata nel cuore dell’isola, alle pendici dei vulcani del Parco Nazionale del Timanfaya, La Geria è una delle principali attrazioni dell’isola.

La Ruta del Vino si estende per circa 20 km lungo la LZ-30, dal villaggio di Uga fino a quello di Masdache, poco prima del Museo del Campesino.

Attraversandola ti sembrerà di essere su un pianeta alieno.

Come vengono coltivate le viti a La Geria

Colline nere disseminate di piccole conche, scavate nel terreno vulcanico, dove al centro crescono rigogliose le piante di vite.

In ogni buca viene inserita una sola pianta, che poi viene ricoperta di cenere vulcanica, detta picón, che essendo porosa riesce a trattenere le gocce di rugiada, così da dare nutrimento alla pianta, che crescendo in una terra arida non avrebbe altrimenti futuro.

Inoltre per proteggere le piante dal forte vento, vengono costruiti dei muretti a secco a mezza luna.

Curiosità: a causa del clima di Lanzarote la vendemmia a La Geria viene effettuata a luglio.

Quali cantine visitare a La Geria a Lanzarote

Che tu sia un intenditore di vini, un appassionato oppure semplicemente un curioso, ti suggeriamo di fare una visita in una delle diverse cantine, che qui chiamano bodegas, presenti a La Geria, così da degustare il vino locale.

Tra le varie ti segnaliamo El Grifo, in attività dal 1775. Di fatti è la più antica di tutte le Canarie ma anche tra le dieci di tutta la Spagna.

Qui è possibile fare a pagamento una visita guidata con degustazione, oltre che visitare il Museo del Vino, ad ingresso gratuito.

Puoi verificare qui prezzi ed informazioni riguardo le visite guidate.

Abbiamo avuto la possibilità di gustarci una bottiglia di produzione di questa cantina, una Malvasía Vulcanica, davvero molto buona al palato.

Altra cantina che ti segnaliamo è la Bodega La Geria, risalente alla fine del XIX secolo, una delle più visitate di Spagna.

Anche qui è possibile partecipare a visite guidate e degustazioni. Sul sito della cantina trovi tutte le informazioni.

Noi per la nostra degustazione abbiamo scelto Bodegas Rubicón, passando lungo la strada è quella che ci ha maggiormente colpito ad occhio, inoltre era anche la meno affollata.

Qui abbiamo visitato la cantina gratuitamente ed in autonomia, degustando, con pochi euro, anche due differenti vini, accompagnati da qualche pezzetto di formaggio e qualche crostino.

Su prenotazione si possono effettuare anche visite guidate. Inoltre per chi vuole stare comodamente seduto è possibile riservare un tavolo presso il ristorante, dove degustare il vino accompagnato da tapas ed altri piatti tipici canari.

Quali vini vengono prodotti a Lanzarote

La combinazione tra terreno vulcanico ed il microclima di Lanzarote dà vita ad un prodotto vinicolo eccezionale.

Il frutto di questi vigneti eroici è la Malvasía Vulcanica, prodotta con uve Malvasia, in versione secca, dolce e semi dolce.

Ma non solo, tra i vini bianchi troviamo Listán, Breval, Burrablanca, Moscatel, Diego e Pedro Ximénez.

Mentre tra i neri ed i rosati troviamo Listán Negro e Negramoll.

Parliamo di vini di grande pregio e con un grado alcolico elevato, 13% e dal gusto minerale.

Il costo di una bottiglia è abbastanza caro, anche perché questo territorio rende impossibile l’utilizzo di macchinari per la raccolta delle uve, pertanto tutto il lavoro viene effettuato rigorosamente a mano.

Inoltre la produzione è molto bassa, rispetto ad altre regioni vinicole nel mondo, difficilmente i vini de La Geria vengono esportati all’estero in grandi quantità.


La Geria è una di quelle tappe che non devi assolutamente perdere durante un viaggio a Lanzarote.

Se ti interessa sapere cos’altro vedere sull’isola del fuoco, allora ti suggeriamo di dare un occhio al nostro itinerario di 10 giorni.

E non dimenticare di seguirci su Instagram, dove puoi trovare diversi video sul nostro viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi Siamo

Ciao e benvenuto nel nostro blog!

Siamo Greta e Luca una coppia over 40 con una passione smisurata per i viaggi.

Appena ci è possibile riempiamo il nostro trolley e partiamo, non importa se in Canada o nella nostra regione, la Lombardia, l’importante è andare alla scoperta di un luogo nuovo.

Lasciati ispirare dai nostri racconti e vivi con noi il viaggio anche attraverso il gusto.

SCONTO ASSICURAZIONE VIAGGIO
CI TROVI ANCHE QUI
seguici su instagram
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ARTICOLI PIù LETTI
SEGUICI SU PINTEREST
  • Un articolo con i nostri consigli su cosa vedere a Corfù in 10 giorni, dove dormire e come spostarsi sull'isola nel Mario Ionio.
| Corfù cosa vedere | vacanza a Corfù | Corfù dove dormire | Corfù come spostarsi | Corfù Grecia |
  • Cosa vedere in Val d'Elsa in 2 giorni. Weekend in Toscana tra le colline del Chianti classico.
| Toscana Val d'Elsa | Toscana cosa vedere | borghi Toscana | Val d'Elsa cosa vedere | San Gimignano | Val d'Elsa Chianti |
  • Visita ai Giardini Botanici di Villa Taranto affacciati sul Lago Maggiore, in Piemonte.
| Villa Taranto Giardini Botanici | Villa Taranto Verbania | Lago Maggiore cosa vedere | Lago Maggiore Piemonte | Giardini botanici da visitare |
  • Consigli utili per visitare le Cinque Terre in due giorni.
Cinque Terre Liguria | 5 Terre | Cinque Terre consigli utili | Cinque Terre dove dormire | Liguria borghi | Cinque Terre foto | Cinque Terre vacanza |
#cinqueterre #liguria #travelblogging
  • Dormire in un maso in Lombardia: Maso Zambo in Valsassina.
Un posto segreto, in mezzo alla natura nelle Prealpi lecchesi, proprio sopra il Lago di Como ed a solo un'ora da Milano. Un alloggio con Spa e ristorante.
| dormire in un maso | dove dormire in Lombardia | Valsassina Lombardia | Valsassina dove dormire | cosa fare in Valsassina |
#lombardia #dovedormire #valsassina
  • Il nostro itinerario di 5 giorni a Malta. Cosa vedere tra città e luoghi naturalistici nell’arcipelago maltese, nel cuore del Mar Mediterraneo
| Malta cosa vedere | Malta itinerario | Malta dove dormire | Malta consigli utili | viaggio a Malta | Malta foto | travel blog | mete europee |
#malta #maltaisland #visitmalta #travelblog
  • Cosa vedere in 2 giorni a La Valletta, piccola capitale dell'arcipelago maltese. Leggi il nostro itinerario alla scoperta dei luoghi storici da visitare e dei vicoli più belli da esplorare.
| La Valletta cosa vedere | La Valletta Malta | La Valletta itinerario | La Valletta cosa fare | travel blogger | La Valletta foto | Viaggi in Europa |
#visitmalta #lavalletta #travelblogger
  • Ecco cosa mangiare a Malta, dai piatti tradizionali allo street food, dai dolci alle bevande tipiche. Una guida sulle specialità e dove gustarle.
| cosa mangiare a Malta | Malta pastizzi | Malta piatti tipici | Malta dove mangiare | Malta cosa bere | Malta street food | Malta specialità | travel blogger |
#malta #visitmalta #travelblogger
  • Ecco il nostro itinerario a Malta, cosa non puoi perderti ed alcuni consigli che ti aiuteranno ad organizzare al meglio il tuo viaggio.
| Malta itinerario | Malta cosa vedere | Malta consigli utili | come spostarsi a Malta | Malta dove dormire | Malta foto | travel blogger | Malta quando andare | 
#malta #visitmalta #travelblogger