Logo travelswithtaste

TRAVELS WITH TASTE

Viaggi ed esperienze di gusto

Dormire in un maso in Lombardia: Maso Zambo in Valsassina

Dormire in un maso in Lombardia Maso Zambo

Sommario

Se stai cercando un rifugio nascosto, per sfuggire dal caos e dalla solita routine di Milano, ma non solo, ti suggeriamo di dormire in un maso in Lombardia.

Immerso nella natura e circondato dalle Prealpi lecchesi, proprio sopra il Lago di Como, questo agriturismo è perfetto per staccare la spina, ma anche ideale per una fuga romantica.

Qui potrai davvero rilassarti, ascoltando il cinguettio degli uccelli, il vento che accarezza l’erba, ma anche coccolarti grazie alla Spa e gustare poi una cucina gourmet a km zero all’interno del ristorante.

Ti abbiamo incuriosito? Continua a leggere per saperne di più!

Maso Zambo: dove si trova e come raggiungerlo

Il Maso Zambo, situato a poco più di 800 metri di altitudine, si trova in Valsassina, una delle tante valli lombarde. Più precisamente a Cassina Valsassina in provincia di Lecco, a circa mezz’ora da Lecco e dal Lago di Como.

La struttura dista un’ora da Milano, per raggiungerla dal capoluogo milanese ti basterà imboccare la SS 36 del Lago di Como e dello Spluga.

Maso Zambo visto dal drone

La Valsassina è circondata ad ovest dal massiccio montuoso della Grigna e dalle Alpi Orobie, che la separano dalla Valtellina a nord e dalle valli bergamasche ad est.

Per cui è anche facilmente raggiungibile da Bergamo e dal suo aeroporto, che distano poco più di un’ora.

Dormire in un maso in Lombardia: la storia del Maso Zambo

Il maso è una struttura agricola tipica dell’Alto Adige, che solitamente comprende la casa, la stalla, il fienile, prati e boschi dove pascolano liberi gli animali.

Il Maso Zambo nasce da un’idea del suo proprietario, Stefano, innamorato dei paesaggi e della cultura alto atesina e soprattutto stanco della frenetica vita di città. Così da un antico fienile del 1927 ha preso vita il suo sogno, un agriturismo o meglio un maso, probabilmente l’unico in tutta la Lombardia.

Stefano il proprietario di Maso Zambo

Qui puoi davvero immergerti nella natura e nel silenzio. La casa in pietra infatti è circondata da verdi prati e boschi, poi la stalla con gli animali, le piante da frutto e l’orto ti catapulteranno fin da subito in un paesaggio bucolico, ma al tempo stesso raffinato, grazie alle camere ed agli spazi interni arredati elegantemente, dalla Spa al ristorante gourmet.

Gli animali del Maso

Le camere del Maso Zambo

Il Maso Zambo ha solo due camere, M e Z. Entrambe molto belle ed arredate in modo semplice ed essenziale, ma con un tocco di design. Legno e fibre naturali, sia per la biancheria da letto che per quella da bagno, sono gli ingredienti principali che troverai all’interno.

Le camere si trovano al secondo piano della casa, per cui in mansarda. I letti sono affacciati sulle ampie finestre, da dove è possibile ammirare un bellissimo panorama sui boschi e più lontano sulle montagne. Ti sembrerà quasi di abbracciarle, semplicemente stando sdraiato nel tuo letto.

Anche il bagno è stato realizzato con arredi in legno ma con alcuni elementi ricercati, come ad esempio le pareti di cristallo che separano la doccia dal resto della camera, permettendo così di far entrare la luce naturale.

A disposizione troverai prodotti naturali per la cura del corpo, niente inutili mono dosi in plastica, nocive per l’ambiente. Anche le ciabattine sono sostenibili e biodegradabili, realizzate con foglie di palma. La cura dei dettagli e il rispetto per la natura si percepisce in ogni angolo.

La Spa del Maso Zambo

A rendere il tuo soggiorno al Maso Zambo davvero speciale è senza alcun dubbio la Spa. Questo angolo di benessere si trova al piano terra. L’ingresso è riservato, ossia è possibile utilizzare la Spa solo su prenotazione di un orario ben preciso e soprattutto è ad uso esclusivo, così da vivere questo momento solo con il tuo partner.

Si entra senza costume, solo con l’accappatoio e le ciabattine che trovi in camera e con un telo da utilizzare poi in sauna. Anche qui il materiale utilizzato per gli interni è legno e pietra.

All’interno della Spa si trova un area relax con lettini, una zona con tisane per idratarsi, un bagno ed uno spogliatoio, nel caso tu ne abbia bisogno. Poi una sauna finlandese, docce, ghiaccio, un tubo Kneipp per il raffreddamento post sauna, oppure puoi semplicemente uscire all’aria aperta ed accomodarti sulle sdraio ed i lettini esterni, per respirare l’aria fresca di montagna.

Quando prenoti il tuo soggiorno al Maso Zambo è incluso l’ingresso privato alla sauna per un’ora al giorno, ma sono a disposizione anche altri servizi a pagamento, perfetti se cerchi una maggiore coccola.

Puoi prenotare un massaggio, drenante, detox oppure energizzante. Noi abbiamo scelto di fare una gettata di vapore con oli essenziali, all’interno della sauna.

Si tratta di una tecnica finlandese, detta Aufguss, un rituale di benessere dove delle palle di ghiaccio compresso ed essenze balsamiche vengono gettate sulle pietre roventi all’interno della sauna, dopodiché con colpi di asciugamano, da parte di una persona addetta, in questo caso sempre Stefano, il calore viene rivolto verso gli ospiti, donando grande beneficio, grazie anche alle essenze. Esperienza molto particolare, che non avevamo mai provato e che ci è piaciuta molto.

Dopo abbiamo fatto uno scrub corpo con miele, ovviamente neanche a dirlo di produzione del Maso, e sale. Subito dopo ci sentivamo già la pelle molto più liscia.

Il ristorante del Maso Zambo

Quando decidi di alloggiare al Maso Zambo hai anche la possibilità di gustare una cena gourmet all’interno del ristorante, situato al primo piano della casa.

Il ristorante, dall’arredamento semplice e moderno, oltre ad accogliere gli ospiti del Maso è anche aperto al pubblico, su prenotazione. Pochi tavoli all’interno, sempre per offrirti una maggiore cura nei dettagli e nei piatti serviti. Anche all’esterno comunque si trovano dei tavoli, perfetti per la stagione estiva, dove accomodarsi ammirando il tramonto che colora il cielo dietro le montagne.

Il menù non è alla carta e prevede piatti del territorio, realizzati con materie prime di qualità, prodotti dell’orto e dell’agriturismo, oltre che di alcuni allevatori e produttori della zona. Per cui si può dire che si tratta di una cucina a km zero, basata su un menù che segue le stagioni e ciò che la natura offre.

In cucina c’è sempre Stefano, cuore ed anima del Maso Zambo. Si parla di una cucina gastronomica ma al tempo stesso di campagna. La cucina è a vista, solo un vetro separa gli ospiti da ciò che viene creato al suo interno. Vengono realizzate pietanze con cotture a bassa temperatura, impiattate poi con cura e dedizione, con erbe aromatiche e fiori, sempre per richiamare il forte legame con la natura.

Vengono servite quattro portate, giornalmente diverse e pensate appositamente per deliziarti. Ad accompagnare la tua cena una scelta di vini, prodotti in Oltrepò Pavese ma con uve del Maso.

Anche la colazione al mattino viene servita nel ristorante, sempre con prodotti dell’agriturismo. Troverai per cui marmellate fatte in casa, pane fresco, succo di frutto home made che sa davvero di frutta, non come quelli industriali, poi ancora cereali, yogurt, bevande calde e piatti a base di uova fresche, delle galline del Maso.

Tutti i prodotti che assaggi puoi anche acquistarli. Di fatti nel ristorante trovi una vetrina dove sono esposte le varie marmellate, di lamponi, mirtilli, di mele, il miele, il vino, la passata di pomodoro e tanto altro, così da portarti a casa un ricordo del Maso Zambo.

Maso Zambo come prenotare il tuo soggiorno relax

Ora sarai curioso di alloggiare qui, per cui per prenotare il tuo soggiorno rilassante, immerso nella natura, devi semplicemente andare sul sito del Maso Zambo, scegliere l’opzione che preferisci, i trattamenti che vuoi aggiungere, preparare la valigia e partire.

Il Maso è adults only, per cui non sono ammessi bambini e nemmeno animali, questo per garantire agli ospiti il massimo relax.

Perfetto per una fuga romantica, per festeggiare un compleanno oppure una giornata speciale. Il Maso Zambo saprà conquistarti fin dall’arrivo, proprio come è successo a noi appena siamo scesi dall’auto.

Cosa vedere nei dintorni del Maso Zambo

Se trascorri una sola notte al Maso Zambo, probabilmente non avrai molto tempo da dedicare ad esplorare la zona, ma comunque ti lasciamo qualche suggerimento nel caso il tuo soggiorno qui sia più lungo. Ma già nei dintorni puoi fare delle belle passeggiate, tra i boschi che si trovano proprio accanto al Maso, tra ruscelli e cascatelle.

In Valsassina ci sono diversi luoghi dove fare trekking in mezzo alla natura ed ammirare panorami mozzafiato, come ad esempio ai Piani dei Resinelli, uno dei belvedere più belli sul Lago di Como.

In inverno invece puoi fare tappa ai Piani di Bobbio, qui ci sono degli impianti di risalita e 35 km di piste da sci. Ma non sono solo una meta invernale, puoi trascorrere le tue giornate qui anche in estate, per sfuggire alla calura della città.

Ovviamente poi c’è il Lago di Como, sulla sponda lecchese si trovano alcune località molto rinomate e frequentate dai turisti, come la splendida Varenna, oppure Bellano con il suo Orrido. Da qui puoi prendere poi un battello per raggiungere Bellagio oppure Tremezzo, percorrere la Greenway del Lago di Como fino alla caratteristica Sala Comacina.

Per sapere cosa fare sul Lago di Como, ecco 5 tappe imperdibili sulla sponda comasca.


Siamo sicuri che leggendo questo articolo ti sei incuriosito ed ora sogni di soggiornare al Maso Zambo, beh cosa aspetti a prenotare?

Se l’articolo ti è piaciuto lasciaci un commento qui sotto oppure condividilo per farlo conoscere ad altri. Se ti va iscriviti alla Newsletter e non dimenticare di seguirci sui Social per restare sempre aggiornato sui nostri viaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi Siamo

Ciao e benvenuto nel nostro blog!

Siamo Greta e Luca una coppia over 40 con una passione smisurata per i viaggi.

Appena ci è possibile riempiamo il nostro trolley e partiamo, non importa se in Canada o nella nostra regione, la Lombardia, l’importante è andare alla scoperta di un luogo nuovo.

Lasciati ispirare dai nostri racconti e vivi con noi il viaggio anche attraverso il gusto.

SCONTO ASSICURAZIONE VIAGGIO
CI TROVI ANCHE QUI
seguici su instagram
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ARTICOLI PIù LETTI
SEGUICI SU PINTEREST
  • Visita ai Casoni di Caorle: esperienza imperdibile in laguna.
Scopri la bellezza della laguna di Caorle ed i suoi caratteristici casoni.
| Casoni Caorle | Caorle cosa vedere | Veneto cosa vedere | Venezia | travel blog | itinerari Veneto |
#caorle #casonidicaorle #veneto #venetodascoprire
  • Visita ai Casoni di Caorle: esperienza imperdibile in laguna.
Scopri la bellezza della laguna di Caorle ed i suoi caratteristici casoni.
| Casoni Caorle | Caorle cosa vedere | Veneto cosa vedere | Venezia | travel blog | itinerari Veneto |
#caorle #casonidicaorle #veneto #venetodascoprire
  • Cosa vedere a Caorle in 2 giorni: itinerario nel borgo colorato e nei suoi dintorni.
| Caorle Veneto | Caorle cosa vedere | borghi Italia | borghi Veneto | Venezia | Caorle aesthetic | travel blog | Caorle foto | Caorle Casoni | Caorle itinerario | #caorle #visitcaorle #veneto #venezia
  • Cosa vedere a Caorle in 2 giorni: itinerario nel borgo colorato e nei suoi dintorni.
| Caorle Veneto | Caorle cosa vedere | borghi Italia | borghi Veneto | Venezia | Caorle aesthetic | travel blog | Caorle foto | Caorle Casoni | Caorle itinerario | #caorle #visitcaorle #veneto #venezia
  • Cosa vedere in Liguria di Ponente: 4 borghi da visitare in un weekend
Liguria cosa vedere | Liguria borghi | Liguria weekend | Liguria Noli | Liguria Verezzi | Liguria Varigotti | Liguria aesthetic | travel blog | Liguria vacanze | Liguria foto | 
#liguria #travel #viaggiareinitalia #travelblogging
  • Cosa vedere in Liguria di Ponente: 4 borghi da visitare in un weekend.
I nostri consigli su cosa vedere e dove dormire.
| Liguria cosa vedere | Liguria Ponente | borghi ponente ligure | borghi italia | borghi da vedere | Noli Liguria | Verezzi Liguria | Finalborgo Liguria | Varigotti Liguria | travel blogger |
#liguria #borghi #travelbloggeritalia #viaggiareinitalia
  • Cosa fare in Franciacorta, tra passeggiate tra i vigneti e dugustazione in cantina. Alla scoperta della regione dello spumante in Lombardia.
| Franciacorta Lombardia | Franciacorta cosa fare | Franciacorta degustazione | dove fare degustazione in Franciacorta | Franciacorta vino | Franciacorta Lago d'Iseo |
#franciacorta #inlombardia #visitlakeiseo #winelover
  • Cosa fare in Franciacorta, tra passeggiate tra i vigneti e dugustazione in cantina. Alla scoperta della regione dello spumante in Lombardia.
| Franciacorta Lombardia | Franciacorta cosa fare | Franciacorta degustazione | dove fare degustazione in Franciacorta | Franciacorta vino | Franciacorta Lago d'Iseo |
#franciacorta #inlombardia #visitlakeiseo #winelover
  • Cosa vedere a Varenna sul Lago di Como. Incantevolo borgo di pescatori affacciato sulla sponda orientale del lago.
| Varenna Lago di Como | Varenna Lombardia | Lombardia borghi da vedere | Lombardia cosa vedere | Lago di Como cosa vedere | Lombardia gita fuori porta |
#varenna #lagodicomo #lombardiadavedere