Logo travelswithtaste

TRAVELS WITH TASTE

Viaggi ed esperienze di gusto

Visita ai Casoni di Caorle: esperienza imperdibile in laguna

Casoni di Caorle casone nella laguna di Caorle

Sommario

In Veneto, esiste un luogo alquanto affascinante dove storia, natura e cultura popolare si fondono dando vita ad un tesoro nascosto.

Stiamo parlando dei Casoni di Caorle, strutture abitative assai particolari, tipiche della laguna veneta.

In questo articolo vogliamo raccontarti la loro storia, ma anche come raggiungerli e cosa fare una volta qui, per cui continua la tua lettura.

Una visita ai casoni sarà un’esperienza imperdibile, che ti permetterà di immergerti nella cultura locale e scoprire come il legame con il mare e le sue tradizioni siano ancora vive in questa pittoresca cittadina dell’Alto Adriatico.

Cosa sono i casoni

I casoni sono delle tradizionali abitazioni realizzate in canna palustre e legno, tipiche della laguna veneta orientale. Costruiti come riparo per i pescatori e le loro famiglie che, sin dai tempi antichi, si recavano qui durante i lunghi periodi di pesca.

Hanno un aspetto molto rustico, con la tipica forma a capanna ed il tetto spiovente, in eccellente sintonia con l’ambiente in cui si trovano.

Grazie alla loro struttura ed ai materiali utilizzati per la loro costruzione, riescono a resistere perfettamente alle intemperie ed all’acqua salmastra della laguna, anche se necessitano di continua manutenzione. Inoltre mantengono all’interno il calore in inverno ed il fresco in estate.

Oggi i casoni vengono utilizzati dalle famiglie caorlotte, come capanno per gli attrezzi e per lo più come ritrovo per feste con amici e parenti.

Ma sono anche la meta perfetta per una gita per i numerosi turisti che si recano a Caorle. Se hai intenzione di visitare questa pittoresca cittadina veneta, potrebbe interessarti cosa vedere a Caorle in due giorni.

Come raggiungere i Casoni di Caorle

I Casoni si trovano appunto nella località balneare di Caorle, in provincia di Venezia. Più precisamente alla fine della spiaggia di Levante, in Via dei Casoni.

Puoi raggiungerli in auto, ma ad un certo punto dovrai parcheggiare e poi proseguire camminando lungo il sentiero, percorribile appunto a piedi oppure in bicicletta.

Noi essendoci stati a giugno abbiamo trovato parcheggio proprio in Via dei Casoni, a pochi passi dall’inizio del sentiero, praticamente di fronte al Ristorante Capri ed alla fermata del bus. Inoltre c’è un altro piccolo parcheggio in concomitanza del Porto Falconera.

I posti auto non sono molti, in alta stagione potrebbe essere più problematico trovare libero. In questo caso ti consigliamo di arrivare qui direttamente in bici.

Come visitare i Casoni di Caorle

Il sentiero dei Casoni di Caorle, che costeggia la laguna, può essere percorso a piedi, come abbiamo fatto noi. Per farlo tutto ci vogliono circa una quarantina di minuti, poi dipende dal tuo passo e da quanto ti fermi ad ammirare il paesaggio e scattare foto.

In alternativa puoi percorrere la ciclopedonale in bici. Puoi noleggiarne una presso la Ciclostazione Bike and Go, da qui in circa 20 minuti si raggiungere l’inizio del sentiero.

Tra l’altro se passi da qui, ti consigliamo di fare tappa anche al borgo rurale di Ca’ Corniani, visitare la storica cantina e fare una degustazione di vino e prodotti tipici. (a breve sul blog)

Se invece vuoi ammirare i casoni da una prospettiva differente, puoi salire a bordo di un’imbarcazione turistica che fa il giro della laguna. Trovi info e prezzi qui.

L’unico consiglio che ti diamo prima di iniziare il sentiero dei casoni è quello di munirti di un anti zanzare, in queste zone potrebbero essere un vero problema. Noi in tal senso siamo stati fortunati, essendoci stati in una giornata molto ventosa.

Il territorio lagunare dove si trovano i casoni

Il territorio della laguna di Caorle, dove sorgono i casoni, è un’area naturalistica protetta. Qui di fatti nidificano diverse specie di uccelli, tra cui l’anatra, l’airone rosso, la folaga ed il germano reale.

Si trovano anche alcune varietà di pesci, quali branzini, anguille, go o ghiozzi e tanto altro.

Non solo fauna, il territorio è caratterizzato anche dalla flora, come la salicornia veneta, il lino delle fate piumoso, poi ancora orchidee ed ovviamente la canna di palude con cui vengono realizzati i casoni.

Passeggiare lungo il sentiero è molto bello, proprio per ciò che si può incontrare. Pensa infatti che, perfino lo scrittore americano Ernest Hemingway si innamorò della laguna di Caorle durante i suoi vari soggiorni in Veneto, dedicandole perfino alcuni capitoli del suo romanzo “Di là dal fiume e tra alberi“.

Attività da fare lungo il sentiero dei Casoni di Caorle

Una volta imboccato il sentiero dei Casoni di Caorle è possibile visitare alcune strutture e perfino gustare la cucina tipica all’interno di quelli che sono stati trasformati in ristoranti.

Noi abbiamo avuto modo di visitare il Casone di Corrado, dove la signora Carla ed appunto il signor Corrado ci hanno gentilmente accolto mostrandoci gli interni e raccontandoci alcuni aneddoti sulla vita in laguna e nei casoni.

Proprio come in una casa, al piano superiore si trovano i letti, mentre al piano inferiore la cucina e un bel tavolo dove con la famiglia e gli amici si ritrovano per pranzi e cene in compagnia. All’esterno, una serie di pontili che collegano le aree della laguna vicino al casone ed ovviamente l’imbarcazione da pesca tipica di Caorle, il bragozzo.

L’entrata è libera, ma attenzione l’ingresso è consentito solo quando i proprietari sono presenti e non c’è un orario fisso.

Altra attività da fare una volta qui è quella di fermarsi in uno dei casoni adibiti a ristorante. La cucina è ovviamente a base di pesce di laguna e di mare, il menù è a prezzo fisso in base anche al pescato del giorno.

Noi non abbiamo avuto modo di provarne nessuno, per cui ci limitiamo a segnalartene uno che abbiamo visto lungo il percorso, ossia il Cason Grottolo. Avremo sicuramente modo di tornare in zona e provare questa esperienza.


Se hai trovato utile l’articolo condividilo per farlo conoscere ad altri, se invece hai bisogno di informazioni puoi lasciare un commento qui sotto, ti risponderemo a breve.

E non dimenticare di unirti alla nostra community di viaggiatori, per cui iscriviti alla newsletter e seguici su Instagram e Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi Siamo

Ciao e benvenuto nel nostro blog!

Siamo Greta e Luca una coppia over 40 con una passione smisurata per i viaggi.

Appena ci è possibile riempiamo il nostro trolley e partiamo, non importa se in Canada o nella nostra regione, la Lombardia, l’importante è andare alla scoperta di un luogo nuovo.

Lasciati ispirare dai nostri racconti e vivi con noi il viaggio anche attraverso il gusto.

SCONTO ASSICURAZIONE VIAGGIO
CI TROVI ANCHE QUI
seguici su instagram
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
ARTICOLI PIù LETTI
SEGUICI SU PINTEREST
  • Visita ai Casoni di Caorle: esperienza imperdibile in laguna.
Scopri la bellezza della laguna di Caorle ed i suoi caratteristici casoni.
| Casoni Caorle | Caorle cosa vedere | Veneto cosa vedere | Venezia | travel blog | itinerari Veneto |
#caorle #casonidicaorle #veneto #venetodascoprire
  • Visita ai Casoni di Caorle: esperienza imperdibile in laguna.
Scopri la bellezza della laguna di Caorle ed i suoi caratteristici casoni.
| Casoni Caorle | Caorle cosa vedere | Veneto cosa vedere | Venezia | travel blog | itinerari Veneto |
#caorle #casonidicaorle #veneto #venetodascoprire
  • Cosa vedere a Caorle in 2 giorni: itinerario nel borgo colorato e nei suoi dintorni.
| Caorle Veneto | Caorle cosa vedere | borghi Italia | borghi Veneto | Venezia | Caorle aesthetic | travel blog | Caorle foto | Caorle Casoni | Caorle itinerario | #caorle #visitcaorle #veneto #venezia
  • Cosa vedere a Caorle in 2 giorni: itinerario nel borgo colorato e nei suoi dintorni.
| Caorle Veneto | Caorle cosa vedere | borghi Italia | borghi Veneto | Venezia | Caorle aesthetic | travel blog | Caorle foto | Caorle Casoni | Caorle itinerario | #caorle #visitcaorle #veneto #venezia
  • Cosa vedere in Liguria di Ponente: 4 borghi da visitare in un weekend
Liguria cosa vedere | Liguria borghi | Liguria weekend | Liguria Noli | Liguria Verezzi | Liguria Varigotti | Liguria aesthetic | travel blog | Liguria vacanze | Liguria foto | 
#liguria #travel #viaggiareinitalia #travelblogging
  • Cosa vedere in Liguria di Ponente: 4 borghi da visitare in un weekend.
I nostri consigli su cosa vedere e dove dormire.
| Liguria cosa vedere | Liguria Ponente | borghi ponente ligure | borghi italia | borghi da vedere | Noli Liguria | Verezzi Liguria | Finalborgo Liguria | Varigotti Liguria | travel blogger |
#liguria #borghi #travelbloggeritalia #viaggiareinitalia
  • Cosa fare in Franciacorta, tra passeggiate tra i vigneti e dugustazione in cantina. Alla scoperta della regione dello spumante in Lombardia.
| Franciacorta Lombardia | Franciacorta cosa fare | Franciacorta degustazione | dove fare degustazione in Franciacorta | Franciacorta vino | Franciacorta Lago d'Iseo |
#franciacorta #inlombardia #visitlakeiseo #winelover
  • Cosa fare in Franciacorta, tra passeggiate tra i vigneti e dugustazione in cantina. Alla scoperta della regione dello spumante in Lombardia.
| Franciacorta Lombardia | Franciacorta cosa fare | Franciacorta degustazione | dove fare degustazione in Franciacorta | Franciacorta vino | Franciacorta Lago d'Iseo |
#franciacorta #inlombardia #visitlakeiseo #winelover
  • Cosa vedere a Varenna sul Lago di Como. Incantevolo borgo di pescatori affacciato sulla sponda orientale del lago.
| Varenna Lago di Como | Varenna Lombardia | Lombardia borghi da vedere | Lombardia cosa vedere | Lago di Como cosa vedere | Lombardia gita fuori porta |
#varenna #lagodicomo #lombardiadavedere